Alla scoperta della biodiversità


Il paesaggio de La Raia è un “mosaico agrario con spazi di vegetazione naturale”, una definizione tecnica che sintetizza la varietà di ambienti che caratterizzano questa azienda agricola biodinamica. Fotografa infatti il susseguirsi continuo di natura addomesticata dall’agricoltura – vigneti, campi, pascoli, siepi – e radure, boschi, laghi, rii. In questa varietà di ambienti vivono una miriade di specie animali e vegetali che, insieme, rappresentano un ecosistema unico al quale abbiamo dedicato un libro, “Alla scoperta della biodiversità”, firmato dall’ornitologo Renato Cottalasso ed edito da Fondazione La Raia. È possibile, con una guida, percorrere il paesaggio de La Raia e scoprire dove si posa il saltimpalo (l’uccello presente sul logo della tenuta), dove passeggiano i caprioli, quali sono i fiori del sottobosco e quelli più amati dalle api e dai bombi.